La Legge: Un Riconoscimento Storico

Un milione e mezzo d'italiani,  di cui circa 350 mila bambini e ragazzi, sono affetti da dislessia. Grazie ad alcuni genitori ed alla raccolta di 4.000 firme la Commissione Cultura del Senato ha approvato il 29 settembre 2010 in via definitiva la prima legge che identifica ufficialmente la dislessia come uno specifico problema di apprendimento. E' stato riconosciuto che una diagnosi precoce ed una specifica preparazione degli insegnanti consentiranno un intervento mirato per migliorare l'apprendimento scolastico dei ragazzi, consentendo loro di vivere serenamente la quotidianità.  Al fine di preparare gli educatori istituzionali e di far loro acquisire “la competenza per individuare precocemente i segnali di disturbo” sono stati stanziati complessivamente 2.000.000 di euro per il 2010 e il 2011. La diagnosi dovrà essere effettuata nell'ambito dei trattamenti specialistici già assicurati dal SSN e sarà comunicata dalla famiglia alla scuola di appartenenza dello studente.