Estetica in Adolescenza

L'Aspetto estetico in età adolescenziale ricopre un ruolo essenziale, veicolo di messaggi tra i coetanei, può divenire fonte di conflitti familiari. Ma come possiamo aiutare  i nostri ragazzi a migliorare le loro qualità corporee senza interferire con il loro istinto naturale e la loro propensione ad un comune spirito di gruppo. Intervistiamo un'esperta del settore estetico, la Sig.ra Cristina Grasso, insegnante di Estetica presso un Istituto Professionale Regionale, che da più di 5 anni si occupa della cura del corpo presso il CG Beauty Center di via V. Giuffrida 185 a Catania e propone soluzioni estetiche classiche e d'avanguardia.

CG Beauty Center Catania

Gentile Cristina, leggendo l'articolo “Il Corpo Adolescente” (pag. 6), mi è venuto in mente il momento in cui, soprattutto le ragazzine dopo la pubertà sentano l'esigenza di esaltare i dettagli del loro viso e del loro corpo, a volte esagerando per sembrare una persona adulta piuttosto che una ragazzina. Cosa possiamo consigliare a queste giovanissime in cerca di un equilibrio  estetico?
Cristina: “Purtroppo è difficile che un adolescente accetti un consiglio estetico. In alternativa ai trucchi esagerati ci sono metodi in grado di esaltare il loro viso acqua e sapone o le forme naturali del loro corpo.  A questa età invece è più forte l'aderenza al gruppo, imitano i coetanei ad esempio indossando i pantaloni a vita bassa,  a costo di esaltare i difetti fisici, come un eccesso di grasso addominale ai fianchi, anzichè coprirli”.

Quali consigli può dare ai giovani per migliorare il loro aspetto fisico?

Cristina: “Sono sicuramente utili i massaggi circolatori, che aiutano a drenare e quindi sgonfiare i punti critici del corpo; i trattamenti localizzati, come la fangoterapia o i bendaggi, che aiutano ad eliminare le tossine; i trattamenti viso che migliorano le problematiche di acne e di eccesso di sebo. E' molto importante però che tutto questo sia accompagnato da un'alimentazione sana e da attività fisica.”

 A proposito di Tatuaggi, nel vostro Centro Estetico utilizzate la tecnica dermografica del tatuaggio per fini diversi da quelli che più comunemente si possono osservare e non sono così vistosi. Come mai? Ci può spiegare?
Cristina: “Personalmente amo i tautaggi semplici per aggraziare il corpo. Nel nostro Beauty Center li utilizziamo per ridisegnare l'arcata sopraccigliare, da allora in poi sempre ordinata. Alcune donne che sentono l'esigenza di essere sempre curate chiedono il tatuaggio per definire il contorno labbra,  così da evitare la schiavitù della classica matita.”

 

Il Piercing,  una pratica diffusa e a volte con effetti collaterali poco conosciuti. Cosa consigliare al riguardo?

Cristina: “E' necessario recarsi in centri specializzati che utilizzano materiale monouso e tutte le norme igieniche per evitare fonti d'infenzione.  Purtroppo gli adolescenti vedono solo l'esigenza del momento e mai pensano alle conseguenze.  Infatti adottano la tecnica del fai da te!”