Blog

Obiettivi della Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Modelli di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Terapia Razionale Emotiva
Albert Ellis propose una tecnica terapeutica denominata “Terapia Razionale Emotiva” che presuppone due assunti fondamentali:
a) ciò che un individuo dice a se stesso, ha un valore determinante nella sua condotta;
b) il metodo terapeutico consiste in uno strumento per la modifica di tali verbalizzazioni.

Presupposti, Modelli e Obiettivi della Psicoterapia Cognitiva.

Introduzione

Essere Mindful in Teatro Terapia

“Essere coscienti della pienezza della nostra esperienza ci rende consapevoli del mondo interno della nostra mente”                  

La Memoria fa Cilecca

Che idea avete della nostra memoria? Possiamo immaginare tante cellule come i scaffali di una libreria ognuna delle quali conserva un ricordo, oppure un potente hard disk con tanti file ognuno destinato a qualche tipo di dato. In effetti i due esempi non sono affatto calzanti. I nostri ricordi sono associazioni di sensazioni visive, uditive, tattili ed emotive. Ogni esperienza proviene da un insieme di stimoli sensitivi i quali sono in grado di eccitare le diverse parti del nostro cervello: area visiva, uditiva, sensitivo-motoria e limbo/talamica.

Engrammi

Come fa la nostra mente ad immagazzinare i ricordi? Ad esempio l’immagine di un dipinto? Di certo non esegue una scannerizzazione, in effetti avviene solamente l’eccitazione dell’insieme dei neuroni che sono stati interessati al momento dell’osservazione ripetuta del quadro, neuroni anche distanti fra loro, appartenenti alle varie aree cerebrali. Tali insiemi vengono chiamati engrammi.

I Segreti dell'Adolescenza

Questo periodo della vita è distinto in fase di latenza (10-11 anni), pubertà (12 o 13 anni fino ai 14-15) e adolescenza (12-22 anni). L’inizio della pubertà è caratterizzato dalle trasformazioni fisiche e biologiche che avvengono nel nostro organismo. Spesso l’individuo non è pronto a subire queste novità, poiché i cambiamenti fisiologici avvengono in anticipo rispetto a quelli emotivi. La velocità dei cambiamenti comporta così un notevole sconvolgimento sul piano psicologico.